Le classiche distanze sprint MTB saranno: nuoto 750m – Mountain Bike 15km (giro unico) – Corsa 5km (giro unico)

Nuoto

La frazione di nuoto è costituita da un giro e ¼ del Lago di Lavarone, da percorrere in senso orario. Le boe devono quindi essere lasciate a destra. La partenza è prevista dal Lido Bertoldi e l’arrivo al Lido Marzari, sponda sud del lago.

Il Lago di Lavarone è caratterizzato da una profondità non troppo elevata ma, essendo posto oltre i 1000m s.l.m., la sua temperatura è mutevole. Nel periodo luglio-agosto la temperatura oscilla solitamente tra i 18 e 25°C e perciò ogni indicazione riguardo l’obbligo o meno della muta non è possibile a priori. La decisione spetterà, come da regolamento, ai giudici dopo le misurazioni fatte nel giorno della gara.

Nuoto mtb

 

Vista lago da strada

Vista lago da spiaggia

 

 

 

 

 

 

 

Mountain bike – 15km 450m.D+

Data l’unificazione della zona cambio si è giocoforza dovuto cambiare il suggestivo percorso dell’edizione inaugurale del Tri-week. Possiamo comunque assicurarvi che è stato possibile ricavare un anello – giro unico di 15km – che è un perfetto mix tra fatica, tecnica, divertimento, paesaggio e ambiente.

SPETTACOLO PURO!!!

 

Sprint MTB

 

Altimetria Mtb

 

Dopo una prima metà gara decisamente più impegnativa dal punto di vista fisico, la parte centrale permetterà di rifiatare un pochino e tra una goccia di sudore e l’altra, potrete godervi alcuni scorci di questo bellissimo territorio. L’ultima parte con qualche altro strappetto, tanto per ricordarvi che la fatica non è ancora terminata, vi riporterà in zona lago belli caldi per affrontare la frazione run.

 

Ecco alcuni scorci del bellissimo percorso di quest’anno!!!

2014-07-18 sopraluogo mtb sprint  2014-07-18 sopraluogo mtb sprint  2014-07-18 sopraluogo mtb sprint   2014-07-18 sopraluogo mtb sprint   2014-07-18 sopraluogo mtb sprint

2014-07-18 sopraluogo mtb sprint 2014-07-18 sopraluogo mtb sprint  2014-07-18 sopraluogo mtb sprint   2014-07-18 sopraluogo mtb sprint

 

 

Run MTB – 5km 200m.D+

Appena usciti dalla zona cambio si percorre la sponda occidentale del lago. Un tratto in pianura permette di rifiatare, ma subito dopo il lago un’impegnativa seppur breve rampa – che porta a salire verso la frazione di Chiesa – solleciterà i garretti già belli tirati. Altro tratto in piano e appena fuori dalla frazione di Chiesa parte la salita al monte Rust, una comoda sterrata che sale morbida e continua. Poco dopo il 2° km di corsa si imbocca un bivio a sinistra. Breve tratto di discesa e qualche saliscendi e poi giù in picchiata verso la zona cambio che si raggiunge poco dopo il 3° km. Da qui il tracciato ricalca il tratto iniziale del percorso mtb. Una volta aggirato il Dos della Comare, poco dopo il 4° km, si imbocca la strada asfaltata che sale alla frazione dei Rocchetti e una volta attraversata, con alcuni decisi strappi, ci si porta all’APT e quindi a tagliare il tanto agognato traguardo.

 

Sprint MTB run